Come funziona il sistema

Il ruolo dei Produttori di AEE
Recependo le Direttive europee, la legge italiana, prima con il D.lgs. 151/2005 poi modificato dal D.lgs. 49/2014, ha introdotto anche per la gestione dei RAEE il principio di responsabilità del Produttore, termine con il quale si intende chi immette per primo (produce, importa o commercializza con il proprio marchio) apparecchiature elettriche ed elettroniche sul territorio italiano.

 

Responsabilità significa farsi carico del finanziamento e della gestione di un sistema di riciclo dei prodotti una volta che diventano rifiuti, da quando cioè sono conferiti presso i Centri di Raccolta, e si completa solo nel momento in cui quegli stessi prodotti sono stati trattati nel rispetto di rigidi criteri di sicurezza e trasformati in materie prime secondarie.

 

La responsabilità del Produttore è collettiva, in proporzione alla rispettiva quota di mercato. Per questo le aziende produttrici hanno istituito e fanno parte di un Sistema Collettivo come Remedia, a cui sono associati oltre 1500 Produttori.

 


Il ruolo dei Sistemi collettivi
I Sistemi Collettivi RAEE hanno il compito primario di gestire il trasporto, il trattamento ed il recupero dei RAEE Domestici, rispettando le disposizioni del Decreto Legislativo 49/14 e le regole stabilite dal Centro di Coordinamento RAEE.

 

Esistono Sistemi Collettivi specializzati su singoli Raggruppamenti, che si occupano primariamente della gestione di alcune categorie di prodotto, ed altri Sistemi Collettivi Multifiliera che operano su tutti i raggruppamenti.
Remedia è, fin dalla sua nascita, il consorzio nazionale leader tra quelli multi filiera ed opera senza finalità di lucro.

 

Attraverso i sistemi collettivi, i produttori svolgono le seguenti attività:
1. ritiro dei RAEE dai Centri di raccolta;
2. trasporto dei RAEE a centri di trattamento idonei;
3. trattamento dei RAEE, nel pieno rispetto delle normative ambientali e massimizzando il recupero dei materiali;

 

Il Decreto Legislativo 49/14 richiede ai sistemi collettivi dei produttori come Remedia di impegnarsi a raggiungere specifici obiettivi di recupero dei RAEE trattati.

 

Per esempio, per le categorie di prodotti che fanno riferimento all'elettronica di consumo, si richiede una percentuale di recupero pari almeno al 75% in peso medio per apparecchio. Remedia raggiunge un tasso di recupero del 90%, di gran lunga superiore a quanto impone la normativa.

 

 

Gli altri attori del Sistema RAEE
Oltre al coinvolgimento diretto dei Produttori, la normativa attribuisce compiti specifici anche agli altri soggetti coinvolti nel ciclo dei RAEE.

 

I cittadini, che possono conferire gratuitamente i propri RAEE presso i Centri di Raccolta Comunali o al punto al punto vendita, usufruendo del servizio 1 contro 0 per le RAEE di piccole dimensioni (lato lungo max 25 cm), oppure del servizio 1 contro 1, al momento dell'acquisto di un prodotto equivalente.

 

La Distribuzione, che organizza un servizio di ritiro gratuito dei RAEE consegnati dal consumatore al momento di un acquisto di un analogo prodotto (DM 65/2010, che definisce il cosiddetto ritiro"uno contro uno") oppure per i RAEE di piccole dimensioni (D.Lgs 49/2014, definisce il ritiro "uno contro zero")

 

I Comuni, impegnati a creare Centri di Raccolta adeguati per la raccolta dei RAEE da parte dei cittadini e della distribuzione.

 

Le Istituzioni:
Il Centro di Coordinamento RAEE: istituito dai sistemi collettivi, ottimizza e coordina le attività di competenza dei sistemi collettivi a garanzia di condizioni operative omogenee.

 

Registro Nazionale dei Produttori di AEE: raccoglie i dati relativi ai quantitativi di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) immesse sul mercato. L'iscrizione al Registro è obbligatoria per tutti i Produttori di AEE ad uso domestico.

 

Comitato di Vigilanza e Controllo: gestisce il Registro AEE calcolando le rispettive quote di mercato dei produttori/sistemi collettivi. Monitorare le anomalie sull'applicazione normativa ed i dati relativi agli obiettivi di recupero.

 

Comitato di Indirizzo: supporta il Comitato di Vigilanza e Controllo. In particolare monitora l'operatività, la funzionalità logistica e l'economicità del sistema di gestione dei RAEE.

 

 

Come _funziona

RAEE02
NEWSLETTER

Invia