Open scope

Il Decreto Legislativo 49/2014 introduce, a partire da agosto 2018, un ambito di applicazione più esteso (Open Scope), che amplierà significativamente le categorie di prodotti che funzionano con correnti elettriche soggetti alla normativa Europea sui rifiuti elettronici (RAEE). Cavi, componenti, macchinari, pompe, smart meters, caldaie e sistemi di automazione sono solo alcuni dei prodotti che rientreranno nel nuovo ambito di applicazione.

 

Cosa dovranno fare i “nuovi” produttori che, fino ad oggi, non sono stati coinvolti nella normativa sulla gestione dei RAEE? La Legge impone loro di:

 

  • iscriversi al Registro Nazionale dei Produttori di AEE
  • contribuire al finanziamento della gestione dei rifiuti elettronici (RAEE) secondo le modalità previste dalla Legge

 

Come fare a mettersi in regola in modo FACILE, SICURO e CONVENIENTE?

 

La risposta è: “con Remedia”, il consorzio di riferimento per i Produttori di apparecchiature elettriche e elettroniche, partner delle principali associazioni di settore  e leader in Italia nella gestione dei RAEE. In più, Remedia è membro di WEEE Europe, per assicurarti una soluzione completa e integrata in tutta l’Unione Europea.

 

Scrivici per avere maggiori informazioni a info@consorzioremedia.it , indicando nell’oggetto "INFO ON OPEN SCOPE”

 

NEWSLETTER

Invia